Feed RSS

Jump breadcrumb   Sei in: Home » Diario » Backstage #11

Backstage #11

13/04/08  silvio.maselli

Ieri notte porto il cane a prendere aria.
E’ felice di rivedermi il mio cane.
Fa tutto quel che deve.
Raccolgo felice di essere un padrone civile.
Incrocio un giovane pelato con pittbull d’ordinanza.
Anche il pittbull fa quel che deve.
Ma il padrone non raccoglie.

Allora gli dico scioccamente felice “ehi, che non raccogli?” e gli mostro il mio trofeo imbustato pronto per essere immesso in discarica.

E lui ostile fa: “fatt l’ cazz tu“.

M’ha gelato.

Sarà stata l’ora tarda, il troppo vino, la stanchezza di una settimana che faccio fatica a ritenere normale, sarà tutto quello che vuoi, ma così non si può vivere. Questo sud, questa Puglia peggiore mi fanno schifo.

E la colpa è di tutti e di nessuno.

Perché sono troppo pochi a fare quel che devono.

E sono andato a letto triste e demoralizzato. Questo Paese non si salverà disse qualcuno di molto importante anni fa. E non fece una bella fine.

Dopo aver fatto il mio diritto/dovere di elettore cittadino dunque, stamani, ho ripreso un vecchio disco con il discorso di Don Tonino Bello ai politici. Ve lo ricordate voi Don Tonino?

Ebbene lui dice tre cose ai politici, da Vescovo molfettese moooolto atipico.

Dice che il politico deve inseguire tre virtù:

la Sobrietà, nel senso di non essere ebbri, ubriachi di potere.

Giustizia, nel senso più vero di cercare la solidarietà, parola in disuso allora come oggi, cioè far si che tutti si occupino di tutti.

Pietà. Per l’uomo. E disprezzo per la pietra. Dice Don Tonino, cioè, di non rivolgere attenzione alle realizzazioni materiali, ma di creare la casa per l’uomo più che dell’uomo.

E allora ho ripensato alla mia di settimana.

Io che penso che il miglior modo per vincere le elezioni sia di governare bene.

Quando governi.

E di fare bene il politico.

Quando non governi.

Sto qui a scrivere in ufficio questo blog la sera di una domenica elettorale.

E penso al futuro.

E a quanto è difficile decidere un film fund.

E a quanto è importante sta benedetta film commission.

E a quanto si deve essere saggi e attenti.

E a quanta fatica c’è dietro quel dovere che mi attanaglia.

E a quanto altri se ne fottano del tuo dovere.

E a quanto è difficile restar diritti in questo mondo di “dritti”.

E mo me ne vado a cinema.

Lascia un commento

Cliccando su invia accetti l'informativa sulla privacy

Security Code:

News

Conferenza stampa "Le Vacanze intelligenti"

Torna per il secondo anno al cinema ABC - Centro di cultura cinematografica di Bari la rassegna di vecchi e meno vecchi film in 35 mm, realizzata grazie alla [...]

Leggi Tutto

Torna "Closing the Gap - Investment for 360° content"

Tra le iniziative prioritarie che l’Apulia Film Commission ha adottato sin dalla sua costituzione, un posto di assoluto rilievo spetta alla divulgazione della [...]

Leggi Tutto

PugliaGreenHour : la danza, la musica, la filosofia e il teatro nei parchi regionali

Nel segno del rispetto per l’ambiente e per i suoi ritmi naturali, tra danza, musica, filosofia e teatro. Si muove in questa direzione la rassegna [...]

Leggi Tutto

Casting

Casting "Giulietta e Rome"

Il 25 Giugno dalle ore 10:00 alle ore 17:00 presso il Cineporto di Bari si terrà il casting per “Giulietta”. Si [...]

Leggi Tutto

Casting "Vite segnate" di Michele Cacucci

La Cine Art Entertainment di Bari cerca ruoli e comparse per il cortometraggio “Vite Segnate” regia di Michele [...]

Leggi Tutto

Casting per spot ministeriali per la regia di Roberto Tafuro

ALTERA STUDIO cerca differenti ruoli per una serie di spot ministeriali per la regia di Roberto Tafuro da girare in Puglia [...]

Leggi Tutto

Diario

Succede

29 June 2012 - silvio.maselli

Se per oltre tre anni ti svegli la mattina alle cinque, saluti tuo figlio piccolo e tuo marito, prendi la macchina e raggiungi la stazione di Lecce, prendi il treno e arrivi a Bari, attendi [...]

Leggi e Commenta

Sono stati un esempio

28 June 2012 - silvio.maselli

I colleghi che hanno fatto in questi anni la Friuli Venezia Giulia Film Commission sono stati un esempio per tutti noi. Hanno inventato il funding per l’audiovisivo, dotandosi di regole [...]

Leggi e Commenta

La brutta politica

27 June 2012 - silvio.maselli

Si può fare tutto in questo Paese, stuprare la Costituzione, approvare leggi elettorali orrende, approvare una cosa che si chiama IMU e dare la colpa a Monti per la sua introduzione, ma quando [...]

Leggi e Commenta

Torna all'inizio della pagina