Feed RSS

Jump breadcrumb   Sei in: Home » Diario » Quel che abbiamo fatto, quel che faremo

Quel che abbiamo fatto, quel che faremo

1/04/08  silvio.maselli

Prevista dalla legge regionale n.6/2004 la AFC nasce il 2 luglio 2007 con il compito di attrarre investimenti nel settore dell’audiovisivo offrendo servizi gratuiti alle produzioni e agli autori, erogando contributi (Film Fund), coordinando le attività della filiera (produzione, marketing, esercizio cinematografico, conservazione patrimonio audiovisivo, ecc.).

Con circa 1.000.000 € di budget, il suo scopo, dunque, è duplice: rafforzare l’identità e la cultura cinematografica e audiovisiva regionali; creare un’industria dell’audiovisivo sviluppando ogni aspetto della filiera avendo cura di aumentarne gli impatti economici.

Cinema come nuova forma di sviluppo locale: dalle ciminiere alla soft economy.

Oggi AFC fa parte del network europeo di Fondi regionali per l’audiovisivo (Cine-Regio), della AFCI – Associazione delle Film Commission mondiali, del coordinamento delle film commission italiane e partecipa stabilmente ai tavoli ministeriali di concertazione delle politiche di settore.

Nel 2007, per un totale di soli 220.000 € sono stati finanziati e assistiti i seguenti 11 film:

Non ti voltare – di Marina De Van, con Monica Bellucci, Sophie Marceau.
Il passato è una terra straniera – di Daniele Vicari, con Elio Germano, Chiara Caselli.
Focaccia Blues – di Nico Cirasola, con Lino Banfi, Michele Placido, Renzo Arbore, ecc.
Galantuomini – di Edoardo Winspeare, con Fabrizio Gifuni, Donatella Finocchiaro.
Fine pena mai – di Davide Barletti e Lorenzo Conte, con Claudio Santamaria, Valentina Cervi.
Pane e libertà – Vita di Giuseppe Di Vittorio – di Alberto Negrin, con Pierfrancesco Favino.
There was no other way – di Stavros Psillakis
Piede di Dio – di Luigi Sardiello, con Emilio Solfrizzi, Filippo Puccillo, ecc.
La bambina che non rideva mai – di CNC, con vari attori minori.
Prime Time – di Frederic Massot, con vari attori minori.
Gino Boccasile – di Mediterranea Film, con vari attori.

Nel 2008 nasce il FILM FUND. Un fondo di sostegno regionale all’audiovisivo sul modello di altre regioni europee. 450.000 € in tre tranche a disposizione delle produzioni che si impegnino a girare almeno 2 settimane in Puglia, ad assumere almeno il 30% di troupe e a spendere almeno il 150% del contributo ottenuto in regione.

Alla prima chiamata rispondono ben 45 produzioni con richieste di contributo per:

- 8 lungometraggi

- 21 documentari

- 14 cortometraggi

- 1 videogame

Se si gireranno tutti, entro l’estate 2008, impegneranno sul territorio pugliese 4,5 Milioni di Euro. La loro richiesta alla AFC è di 1.690.000 €. Il loro impegno finanziario complessivo è di circa 9 MEuro. Entro la metà di aprile il CdA comunicherà i progetti beneficiari di contributo.

Il prossimo bando scade a maggio per le produzioni estive.

Il 26 marzo 2008 viene sottoscritta una convenzione tra AFC, Fiera del Levante, Provincia di Lecce e Regione Puglia per la gestione dell’Accordo di Programma Quadro “Sensi Contemporanei” che prevede la realizzazione dei seguenti progetti:

1.CASA DEL CINEMA e CINEPORTO a Bari, in Fiera del Levante padiglione 180. Entro dicembre 2008.
1.200 mq di spazi interamente dedicati al cinema, alle arti visive alle produzioni cinematografiche e artistiche.

Grazie alla disponibilità della FdL sorgerà entro la fine dell’anno un magnifico contenitore con: sede AFC, uffici di produzione audiovisiva, sale casting, sale costumi, trucco e parrucco, attrezzerie e deposito scenografie, una sala multimediale per 85 posti dotata delle più moderne tecnologie di proiezione digitale, spazi per allestire mostre e installazioni, bar e spazio conviviale, spazi per formazione professionale e sala riunioni.

2.CINEPORTO a Lecce, presso le Manifatture Knos di proprietà della Provincia di Lecce. Entro settembre 2008.
All’interno di un padiglione di 4.000 mq, una dei più incredibili contenitori culturali europei, una vasta area sarà a disposizione delle produzioni cinematografiche e audiovisive con uffici di produzione audiovisiva, sale casting, sale costumi, trucco e parrucco, attrezzerie e deposito scenografie, spazi per allestire mostre e installazioni.

3.Apulia Audiovisual Workshop – workshop internazionali itineranti per le 5 province pugliesi in cui 5 maestri del cinema europeo (un grande regista, uno sceneggiatore, un produttore, un direttore della fotografia e un organizzatore generale) incontrano 50 allievi di cui la metà non italiani che vi partecipano gratuitamente.
Lo scopo è di internazionalizzare i nostri contatti, di presentare la Regione ai talenti del futuro, di comunicare la Puglia in Europa. Entro ottobre 2008.

4.Progetto Memoria – un progetto di scoperta dell’identità pugliese.
10 luoghi e personaggi che hanno fatto la storia regionale (p.es. Caste del Monte, Sigismondo Castromediano, San Nicola, Aldo Moro, ecc.), 10 giovani e talentuosi autori pugliesi che girano altrettanti cortometraggi o documentari che raccontino la nostra identità collettiva. I 10 piccoli film vengono inviati ai festival e costituiscono la prima base di una memoria identitaria condivisa della Puglia. Entro marzo 2009.

Alla AFC viene affidato il compito di coordinare le attività dell’intero sistema regionale dell’audiovisivo:

- Mediateca regionale di Bari: in Via Zanardelli, che sarà inaugurata prima dell’estate. 350 mq con una piccola sala di proiezione, raccolta di tutti i reperti audiovisivi che si trovavano nella vecchia mediateca di corso Venezia a Bari. Dall’estate 2008.

- Mediateca dell’Unesco di Specchia (Le): sorgerà una mediateca che raccoglierà repertori audiovisivi dall’intero Mediterraneo. Dal 2009.

- Centro di formazione digitale di Mola di Bari: a cura di Felice Laudadio e con la direzione tecnica di David Bush. Dal 2010.

- Centro di cultura cinematografica Cinema ABC di Bari.

La AFC e la Regione Puglia dedicheranno risorse dei POR 2007-2013 per svariati progetti di sviluppo della filiera.

In particolare partiranno corsi di formazione, festival, circuiti sale cinematografiche di qualità, un fondo equità di sviluppo e molto altro.

Ogni informazione è sul portale www.apuliafilmcommission, grande data base degli artisti e dei tecnici dell’audiovisivo pugliese:

- una media altissima di circa 8 nuovi iscritti alla newsletter ogni giorni;

- una media di 190 nuovi visitatori ogni giorno.

Insomma non si può dire che siamo stati fermi a riflettere sotto un albero in questi otto mesi. Se ci penso e me lo ridico: otto mesi, otto mesi, otto mesi, otto mesi mi viene da ridere. Abbiamo tolto troppe ore al nostro sonno per sognare con gli occhi chiusi.

Con questo lungo post utile a capire dove stiamo andando - come alla fine di un cd o di un imponente saggio - voglio solo dire grazie a Raffaella e a Silvia su tutti.

E poi a Giovanna, Ninni, Marcella, Paolo, Lele, Riccardo, Mimmo, Antonio, Paola, Tano, Juri, Michele, Maurizio, tutti/e quelli/e che ho dimenticato e Carla perché r/esiste.

2 Commenti

  1. Autore: irene.

    Che bello sapere che dalla Puglia si muova qualcosa e che ci siano persone che non rifiutano di credere ai propri sogni!

    Ammiro molto il vostro lavoro perchè amo il cinema e perchè un giorno (spero vicino) mi piacerebbe contribuire a questa crescita.

    Da uno spirito bollente…in bocca al lupo!

  2. Autore: raffaella.delvecchio.

    Crepi,
    Che i sogni muovano speranze, futuri e tutti gli spiriti bollenti.
    Tutti a lavoro per costruire la nostra Puglia migliore.

Lascia un commento

Cliccando su invia accetti l'informativa sulla privacy

Security Code:

News

Conferenza stampa "Le Vacanze intelligenti"

Torna per il secondo anno al cinema ABC - Centro di cultura cinematografica di Bari la rassegna di vecchi e meno vecchi film in 35 mm, realizzata grazie alla [...]

Leggi Tutto

Torna "Closing the Gap - Investment for 360° content"

Tra le iniziative prioritarie che l’Apulia Film Commission ha adottato sin dalla sua costituzione, un posto di assoluto rilievo spetta alla divulgazione della [...]

Leggi Tutto

PugliaGreenHour : la danza, la musica, la filosofia e il teatro nei parchi regionali

Nel segno del rispetto per l’ambiente e per i suoi ritmi naturali, tra danza, musica, filosofia e teatro. Si muove in questa direzione la rassegna [...]

Leggi Tutto

Casting

Casting "Giulietta e Rome"

Il 25 Giugno dalle ore 10:00 alle ore 17:00 presso il Cineporto di Bari si terrà il casting per “Giulietta”. Si [...]

Leggi Tutto

Casting "Vite segnate" di Michele Cacucci

La Cine Art Entertainment di Bari cerca ruoli e comparse per il cortometraggio “Vite Segnate” regia di Michele [...]

Leggi Tutto

Casting per spot ministeriali per la regia di Roberto Tafuro

ALTERA STUDIO cerca differenti ruoli per una serie di spot ministeriali per la regia di Roberto Tafuro da girare in Puglia [...]

Leggi Tutto

Diario

Succede

29 June 2012 - silvio.maselli

Se per oltre tre anni ti svegli la mattina alle cinque, saluti tuo figlio piccolo e tuo marito, prendi la macchina e raggiungi la stazione di Lecce, prendi il treno e arrivi a Bari, attendi [...]

Leggi e Commenta

Sono stati un esempio

28 June 2012 - silvio.maselli

I colleghi che hanno fatto in questi anni la Friuli Venezia Giulia Film Commission sono stati un esempio per tutti noi. Hanno inventato il funding per l’audiovisivo, dotandosi di regole [...]

Leggi e Commenta

La brutta politica

27 June 2012 - silvio.maselli

Si può fare tutto in questo Paese, stuprare la Costituzione, approvare leggi elettorali orrende, approvare una cosa che si chiama IMU e dare la colpa a Monti per la sua introduzione, ma quando [...]

Leggi e Commenta

Torna all'inizio della pagina