Feed RSS

Jump breadcrumb   Sei in: Home » Diario » Vent'anni e poi basta

Vent’anni e poi basta

13/06/12  silvio.maselli

Quando arrivai a Roma per lavoro, dodici anni fa, mi affacciai ansioso di assistere a visioni distoniche, al cinema Intrastevere per “Arcipelago”, nato nel 1992, tra i primissimi festival di cortometraggi in Italia.
Dopo vent’anni, Arcipelago chiude. Proprio nell’anno in cui dedica la propria edizione ad un uomo grande, dolce, deliziosamente “altro” come Corso Salani.

Appresa la notizia sono stato invaso da una infinita tristezza: se ne va il mio mondo, non so come dirla meglio di così. Il mondo degli scopritori, dei pionieri, di una generazione ontologicamente precaria e per questo curiosa e innovatrice. I figli degli anni novanta, la generazione x e tutte le etichette possibili non dicono abbastanza di un mondo che non scompare, ma decide di immergersi nel sottobosco, alla ricerca di riparo.

Mentre in Consiglio comunale si prendono a mazzate per privatizzare un altro gioiello romano, l’Acea, succede che la politica, le istituzioni, gli sponsor si disinteressino ad uno dei più importanti momenti di scoperta di cinema del futuro. Senza Arcipelago gente come Garrone o Winspeare non sarebbe mai emersa così rapidamente. Senza Arcipelago e senza l’Acea e senza tante altre cose che stanno massacrando, Roma non sarà più la stessa attraente, ammaliante sirena che ci ha chiamati a lei in anni passati. Sarà una città morta, come le anime di Gogol, alla ricerca di niente che non sia il solo business.

Senza Arcipelago siamo più tristi e più soli al mondo.

Lascia un commento

Cliccando su invia accetti l'informativa sulla privacy

Security Code:

News

Conferenza stampa "Le Vacanze intelligenti"

Torna per il secondo anno al cinema ABC - Centro di cultura cinematografica di Bari la rassegna di vecchi e meno vecchi film in 35 mm, realizzata grazie alla [...]

Leggi Tutto

Torna "Closing the Gap - Investment for 360° content"

Tra le iniziative prioritarie che l’Apulia Film Commission ha adottato sin dalla sua costituzione, un posto di assoluto rilievo spetta alla divulgazione della [...]

Leggi Tutto

PugliaGreenHour : la danza, la musica, la filosofia e il teatro nei parchi regionali

Nel segno del rispetto per l’ambiente e per i suoi ritmi naturali, tra danza, musica, filosofia e teatro. Si muove in questa direzione la rassegna [...]

Leggi Tutto

Casting

Casting "Giulietta e Rome"

Il 25 Giugno dalle ore 10:00 alle ore 17:00 presso il Cineporto di Bari si terrà il casting per “Giulietta”. Si [...]

Leggi Tutto

Casting "Vite segnate" di Michele Cacucci

La Cine Art Entertainment di Bari cerca ruoli e comparse per il cortometraggio “Vite Segnate” regia di Michele [...]

Leggi Tutto

Casting per spot ministeriali per la regia di Roberto Tafuro

ALTERA STUDIO cerca differenti ruoli per una serie di spot ministeriali per la regia di Roberto Tafuro da girare in Puglia [...]

Leggi Tutto

Diario

Succede

29 June 2012 - silvio.maselli

Se per oltre tre anni ti svegli la mattina alle cinque, saluti tuo figlio piccolo e tuo marito, prendi la macchina e raggiungi la stazione di Lecce, prendi il treno e arrivi a Bari, attendi [...]

Leggi e Commenta

Sono stati un esempio

28 June 2012 - silvio.maselli

I colleghi che hanno fatto in questi anni la Friuli Venezia Giulia Film Commission sono stati un esempio per tutti noi. Hanno inventato il funding per l’audiovisivo, dotandosi di regole [...]

Leggi e Commenta

La brutta politica

27 June 2012 - silvio.maselli

Si può fare tutto in questo Paese, stuprare la Costituzione, approvare leggi elettorali orrende, approvare una cosa che si chiama IMU e dare la colpa a Monti per la sua introduzione, ma quando [...]

Leggi e Commenta

Torna all'inizio della pagina