Feed RSS

Jump breadcrumb   Sei in: Home » News » "Appartamento ad Atene" vince l'XI Edizione del Festival del Cinema Indipendente

“Appartamento ad Atene” vince l’XI Edizione del Festival del Cinema Indipendente

IL FILM “APPARTAMENTO AD ATENE” DI RUGGERO DIPAOLA, GIRATO TRA GRAVINA DI PUGLIA E DINTORNI CON IL SOSTEGNO DI APULIA FILM COMMISSION, PREMIATO COME MIGLIOR FILM ALL’UNDICESIMA EDIZIONE DEL FESTIVAL DEL CINEMA INDIPENDENTE DI FOGGIA.

L’Apulia Film Commission partecipa al successo ottenuto dall’opera prima del regista Ruggero Dipaola “Appartamento ad Atene”, premiato come Miglior Film all’undicesima edizione del Festival del Cinema Indipendente, organizzato dalla Provincia di Foggia.
Un prestigioso riconoscimento che conferma la qualità dell’opera filmica di Dipaola, già vincitore a novembre scorso al Festival Internazionale del Film di Roma nella sezione “Vetrina Giovani Cineasti Italiani”.

Girata tra Gravina di Puglia e dintorni, il film è stato scritto da Heidrun Schleef (palma d’oro al Festival di Cannes 2001 con il film “La stanza del figlio” di Nanni Moretti), dal regista e da Luca De Benedittis ed è interpretato da Laura Morante, Richard Sammel e Gerasimos Skiadaresis e, per la prima volta sullo schermo, Alba De Torrebruna e Vincenzo Crea.

“Appartamento ad Atene” è stato coprodotto da L’Occhio e la Luna, A Movie Productions e Alba Produzioni, con il contributo del Ministero per i Beni e le Attività Culturali e sviluppato del Programma MEDIA e il sostegno di Apulia Film Commission.

Nel 1943, ad Atene, un appartamento viene requisito per ospitare un ufficiale tedesco. Nell’appartamento vivono gli Helianos, una coppia di mezza età un tempo agiata. Hanno un ragazzo di dieci anni animato da melodrammatiche fantasie divendetta ed una bambina di dodici. Con l’arrivo del capitano Kalter, tutto è cancellato. Metodico, ascetico, crudele, Kalter è un dio- soldato che impone il terrore. E gli Helianos si sottomettono, remissivi. Sono servi, adesso, senza altra identità che la loro acquiescenza. La volontà del dio-soldato è il loro unico assillo. L’appartamento li avvolge come un’epidermide. Poi, di colpo, l’assenza. Il padrone parte per la Germania, e i servi scoprono che la libertà non ha alcun senso, che la tortura continua. Quando Kalter torna, è un sollievo. E’ cambiato: più gentile, indulgente. Di un’indulgenza che disorienta. Ma è un fragile equilibrio. Correnti sotterranee di odio agiscono in segreto e preparano un’agghiacciante vendetta.

News

Conferenza stampa "Le Vacanze intelligenti"

Torna per il secondo anno al cinema ABC - Centro di cultura cinematografica di Bari la rassegna di vecchi e meno vecchi film in 35 mm, realizzata grazie alla [...]

Leggi Tutto

Torna "Closing the Gap - Investment for 360° content"

Tra le iniziative prioritarie che l’Apulia Film Commission ha adottato sin dalla sua costituzione, un posto di assoluto rilievo spetta alla divulgazione della [...]

Leggi Tutto

PugliaGreenHour : la danza, la musica, la filosofia e il teatro nei parchi regionali

Nel segno del rispetto per l’ambiente e per i suoi ritmi naturali, tra danza, musica, filosofia e teatro. Si muove in questa direzione la rassegna [...]

Leggi Tutto

Casting

Casting "Giulietta e Rome"

Il 25 Giugno dalle ore 10:00 alle ore 17:00 presso il Cineporto di Bari si terrà il casting per “Giulietta”. Si [...]

Leggi Tutto

Casting "Vite segnate" di Michele Cacucci

La Cine Art Entertainment di Bari cerca ruoli e comparse per il cortometraggio “Vite Segnate” regia di Michele [...]

Leggi Tutto

Casting per spot ministeriali per la regia di Roberto Tafuro

ALTERA STUDIO cerca differenti ruoli per una serie di spot ministeriali per la regia di Roberto Tafuro da girare in Puglia [...]

Leggi Tutto

Diario

Succede

29 June 2012 - silvio.maselli

Se per oltre tre anni ti svegli la mattina alle cinque, saluti tuo figlio piccolo e tuo marito, prendi la macchina e raggiungi la stazione di Lecce, prendi il treno e arrivi a Bari, attendi [...]

Leggi e Commenta

Sono stati un esempio

28 June 2012 - silvio.maselli

I colleghi che hanno fatto in questi anni la Friuli Venezia Giulia Film Commission sono stati un esempio per tutti noi. Hanno inventato il funding per l’audiovisivo, dotandosi di regole [...]

Leggi e Commenta

La brutta politica

27 June 2012 - silvio.maselli

Si può fare tutto in questo Paese, stuprare la Costituzione, approvare leggi elettorali orrende, approvare una cosa che si chiama IMU e dare la colpa a Monti per la sua introduzione, ma quando [...]

Leggi e Commenta

Torna all'inizio della pagina