Feed RSS

Jump breadcrumb   Sei in: Home » News » "La mente al Cinema" 9 e 10 marzo a Manfredonia

“La mente al Cinema” 9 e 10 marzo a Manfredonia

Il 9 e 10 marzo 2012 a Manfredonia presso il Regio Hotel Manfredi si terrà il Congresso Nazionale della Società Italiana di Psichiatria Sociale (SIPS) dal titolo “Il modello bio-psico-sociale è ancora attuale? “Il futuro della psichiatria sociale nel terzo millennio. Il congresso è organizzato dalla Cattedra di Psichiatria, dalla Cattedra di Psicologia Clinica dell’Università degli Studi di Foggia e dal DSM ASL Foggia.

La Capitanata ha già ospitato in passato un congresso della SIPS (2010) tuttavia l’edizione di quest’anno si candida ad essere una delle più significative a livello nazionale considerando l’elevato numero dei relatori (ben 55 distribuiti equamente fra universitari e clinici ospedalieri), e la copiosa offerta formativa (7 sessioni plenarie e 2 simposi paralleli). La Lectio Magistralis sulle conseguenze psico-sociali della globalizzazione è affidata al prof. Driss Moussaoui, Presidente della World Association for Social Psychiatry.

Le tematiche trattate spazieranno, coerentemente con la mission della psichiatria sociale, dalla genetica agli effetti della globalizzazione, passando per i diritti civili dei malati, la lotta allo stigma, il peso sociale della depressione, l’influenza delle nuove tecnologie, il consenso informato e la crisi degli operatori medesimi. Di grande attualità sociale le sessioni dedicate agli OPG e ai disturbi mentali dei migranti. Non mancherà uno spazio dedicato al rapporto fra psiche e cinema

Al saluto inaugurale interverranno gli assessori regionali alla Sanità, Ettore Attolini e al Welfare, Elena Gentile, il Presidente della Provincia di Foggia on. Antonio Pepe, il Sindaco di Manfredonia, Angelo Riccardi, il Sindaco di Zapponeta Domenico Rizzi. Per l’Università di Foggia sono attesi gli interventi del Rettore Giuliano Volpe e del Preside della Facoltà di Medicina e Chirurgia Matteo Di Biase. La presentazione sarà a cura del Presidente della Società Italiana di Psichiatria (SIP) Eugenio Aguglia e del Presidente della SIPS Antonello Bellomo.
L’evento, realizzato in sinergia con la World Association for Social Psychiatry (WASP), prevede l’attribuzione ai partecipanti dei crediti formativi ECM (12) per le seguenti figure professionali: Medico Chirurgo (Medico di Medicina Generale, Psichiatra, Neurologo, Neuropsichiatra Infantile, Medico di Medicina Interna), Psicologo, Infermiere, Educatore Professionale, Tecnico della Riabilitazione Psichiatrica. Per gli Assistenti Sociali è previsto un accreditamento presso l’Ordine degli Assistenti Sociali Consiglio Regionale della Puglia (CROAS Puglia)

Nutrite le iniziative culturali a contorno del Congresso, raccolte nel box culturale “biopsico- sociale” de La Mente al Cinema, giunta alla quarta edizione e aperta al pubblico la serata del 9 marzo. Cinque gli ambiti tematici proposti: cinema, editoria, alimentazione, arte e musica.

Per il cinema verranno premiati tre registi: Ivan Cotroneo (La Kriptonite nella borsa) per i lungometraggi, Francesco G. Raganato (L’Isola Analogica) per i documentari e Filippo Ticozzi (Lilli) per i cortometraggi. Il documentario e il cortometraggio verranno proiettati il giorno 10, mentre il lungometraggio verrà proiettato nelle scuole in primavera. Verranno proiettati il corto vincitore della I edizione, Ritratto di Famiglia (Cosimo Terlizzi) e due lavori dedicati alla frontiera della riabilitazione psichiatrica: Speleoterapia (regia Andrea Grana in collaborazione con la dott.ssa Nardella e il Team Argod) e 22.TV (regia Antonio Rubino in collaborazione con il Phoenix Group Rutigliano). Dalla speleologia alla webtv.
Per l’editoria verranno presentati i volumi
-Prevenzione Riabilitazione Integrazione Sociale, Manuale per studenti delle
professioni sanitarie e socio-educative a cura di Vincenzo Orsi e Antonello Bellomo,
Wip Edizioni;
-Mail Art Stigma a cura di Luigi Starace, Claudio Grenzi Editore;
Per l’item dell’alimentazione verrà proposta una degustazione di prodotti tipici locali.
Presente una mostra collettiva d’arte realizzata dal gruppo EcstrArt incentrata sullet ematiche dello stigma a partire al modello bio-psico-sociale. A contorno musica dal vivo.

News

Conferenza stampa "Le Vacanze intelligenti"

Torna per il secondo anno al cinema ABC - Centro di cultura cinematografica di Bari la rassegna di vecchi e meno vecchi film in 35 mm, realizzata grazie alla [...]

Leggi Tutto

Torna "Closing the Gap - Investment for 360° content"

Tra le iniziative prioritarie che l’Apulia Film Commission ha adottato sin dalla sua costituzione, un posto di assoluto rilievo spetta alla divulgazione della [...]

Leggi Tutto

PugliaGreenHour : la danza, la musica, la filosofia e il teatro nei parchi regionali

Nel segno del rispetto per l’ambiente e per i suoi ritmi naturali, tra danza, musica, filosofia e teatro. Si muove in questa direzione la rassegna [...]

Leggi Tutto

Casting

Casting "Giulietta e Rome"

Il 25 Giugno dalle ore 10:00 alle ore 17:00 presso il Cineporto di Bari si terrà il casting per “Giulietta”. Si [...]

Leggi Tutto

Casting "Vite segnate" di Michele Cacucci

La Cine Art Entertainment di Bari cerca ruoli e comparse per il cortometraggio “Vite Segnate” regia di Michele [...]

Leggi Tutto

Casting per spot ministeriali per la regia di Roberto Tafuro

ALTERA STUDIO cerca differenti ruoli per una serie di spot ministeriali per la regia di Roberto Tafuro da girare in Puglia [...]

Leggi Tutto

Diario

Succede

29 June 2012 - silvio.maselli

Se per oltre tre anni ti svegli la mattina alle cinque, saluti tuo figlio piccolo e tuo marito, prendi la macchina e raggiungi la stazione di Lecce, prendi il treno e arrivi a Bari, attendi [...]

Leggi e Commenta

Sono stati un esempio

28 June 2012 - silvio.maselli

I colleghi che hanno fatto in questi anni la Friuli Venezia Giulia Film Commission sono stati un esempio per tutti noi. Hanno inventato il funding per l’audiovisivo, dotandosi di regole [...]

Leggi e Commenta

La brutta politica

27 June 2012 - silvio.maselli

Si può fare tutto in questo Paese, stuprare la Costituzione, approvare leggi elettorali orrende, approvare una cosa che si chiama IMU e dare la colpa a Monti per la sua introduzione, ma quando [...]

Leggi e Commenta

Torna all'inizio della pagina