Feed RSS

Jump breadcrumb   Sei in: Home » Rassegna stampa » Comunicati Stampa » Antony al Teatro Petruzzelli

Antony al Teatro Petruzzelli

COMUNICATO STAMPA DELLE FONDAZIONI PETRUZZELLI E TEATRI DI BARI E APULIA FILM COMMISSION

ANTONY, DI ANTONY AND THE JOHNSONS A BARI IL 1° OTTOBRE 2011 IN CHIUSURA DELLA RASSEGNA “FRONTIERE” (BARI, 21 SETTEMBRE – 1° OTTOBRE 2011).

Antony, di Antony and the Johnsons, la star del songwriting e dell’arty-pop contemporanei, sarà il protagonista d’eccezione in chiusura della rassegna “FRONTIERE”, in programma a Bari dal 21 settembre al 1° ottobre 2011.

Il geniale artista di natali britannici, statunitense di adozione, sabato 1° ottobre 2011, si esibirà infatti con l’Orchestra del Teatro Petruzzelli al Politeama barese in un concerto organizzato e coprodotto dalla Fondazione Apulia Film Commission e dalla Fondazione Petruzzelli e Teatri di Bari, in collaborazione con il Comune di Bari.

L’attesissima tournée europea autunnale di Antony, come uniche due date italiane, dopo il concerto barese, avrà una replica a Roma, nell’auditorium Parco della Musica, sempre con l’Orchestra del Petruzzelli.

FRONTIERE, rassegna promossa dalla Fondazione Apulia Film Commission la cui presentazione alla stampa è prevista per venerdì 15 luglio al Cineporto di Bari, sarà una manifestazione d’incontri tra ragione e sentimento, tra pensiero ed emozione, tra arti e saperi. Sarà anche la presentazione integrata di ospiti e opere, in serate –fusion- nella cornice del Teatro Petruzzelli e, durante il giorno, nel restaurato Palazzo delle Poste dell’Università degli Studi “Aldo Moro” di Bari.

Antony and the Johnsons presenteranno a Bari l’apice di un lavoro artistico iniziato nel 2005, proponendo brani dagli album più recenti “Swanlight e The Crying Light”, con il contributo del Light Designer Chris Levine e con gli arrangiamenti di Antony and The Johnsons e Nico Muhly. Antony descrive il concetto racchiuso in Swanlight come “il riflesso di luce sulla superficie dell’acqua di notte nel momento in cui uno spirito esce da un corpo e si trasforma in un fantasma violaceo”.

Di origini inglesi ma cresciuto in California, da ragazzino Antony Hegarty conduce una vita piuttosto isolata, nel mito di Boy George. Si trasferisce a New York nel 1990, e lì trova un ambiente in grado di apprezzare la sua sensibilità all’avanguardia e la sua sensualità ambigua. Crea un ensemble cabarettistico chiamato Blacklips e si esibisce traendo ispirazione da Isabella Rossellini e dalla drag queen che compare sulla copertina del singolo dei Soft Cell “Torch” (1982).

Scoperto nel 1999 da David Tibet, leader dei Current 93, forma gli Antony and the Johnsons e con loro, nel 2000, pubblica un album che esce proprio per la Durtro (etichetta di Tibet), poi collabora agli album The Raven e Animal Serenade di Lou Reed (famosa è la sua reinterpretazione di “Perfect day”). Di lui dicono che canta come Nina Simone e che il suo stile è un incrocio tra il pop barocco e il cabaret. Fa un’apparizione, nella parte di se stesso, anche in “Animal factory”, il film di Steve Buscemi, e nel 2004 pubblica una serie di EP; segue, nel febbraio 2005, il secondo, fortunato album “I Am A Bird Now”. Poi comincia un lungo e apprezzato tour mondiale. Il disco ottiene un notevole successo di critica e pubblico, facendo crescere notevolmente il profilo del personaggio. Quando esce il nuovo disco “The Crying Light” - ad inizio 2009, anticipato dall’EP “Another Worlda” di fine 2008 - Antony & The Johnson è così uno dei nomi più “caldi” della scena musicale contemporanea.

I suoi ultimi lavori discografici sono: “Thank You For Your Love” e “Swanlights”.

Con preghiera di pubblicazione e/o diffusione

Bari, mercoledì 22 giugno 2011

News

Conferenza stampa "Le Vacanze intelligenti"

Torna per il secondo anno al cinema ABC - Centro di cultura cinematografica di Bari la rassegna di vecchi e meno vecchi film in 35 mm, realizzata grazie alla [...]

Leggi Tutto

Torna "Closing the Gap - Investment for 360° content"

Tra le iniziative prioritarie che l’Apulia Film Commission ha adottato sin dalla sua costituzione, un posto di assoluto rilievo spetta alla divulgazione della [...]

Leggi Tutto

PugliaGreenHour : la danza, la musica, la filosofia e il teatro nei parchi regionali

Nel segno del rispetto per l’ambiente e per i suoi ritmi naturali, tra danza, musica, filosofia e teatro. Si muove in questa direzione la rassegna [...]

Leggi Tutto

Casting

Casting "Giulietta e Rome"

Il 25 Giugno dalle ore 10:00 alle ore 17:00 presso il Cineporto di Bari si terrà il casting per “Giulietta”. Si [...]

Leggi Tutto

Casting "Vite segnate" di Michele Cacucci

La Cine Art Entertainment di Bari cerca ruoli e comparse per il cortometraggio “Vite Segnate” regia di Michele [...]

Leggi Tutto

Casting per spot ministeriali per la regia di Roberto Tafuro

ALTERA STUDIO cerca differenti ruoli per una serie di spot ministeriali per la regia di Roberto Tafuro da girare in Puglia [...]

Leggi Tutto

Diario

Succede

29 June 2012 - silvio.maselli

Se per oltre tre anni ti svegli la mattina alle cinque, saluti tuo figlio piccolo e tuo marito, prendi la macchina e raggiungi la stazione di Lecce, prendi il treno e arrivi a Bari, attendi [...]

Leggi e Commenta

Sono stati un esempio

28 June 2012 - silvio.maselli

I colleghi che hanno fatto in questi anni la Friuli Venezia Giulia Film Commission sono stati un esempio per tutti noi. Hanno inventato il funding per l’audiovisivo, dotandosi di regole [...]

Leggi e Commenta

La brutta politica

27 June 2012 - silvio.maselli

Si può fare tutto in questo Paese, stuprare la Costituzione, approvare leggi elettorali orrende, approvare una cosa che si chiama IMU e dare la colpa a Monti per la sua introduzione, ma quando [...]

Leggi e Commenta

Torna all'inizio della pagina