Feed RSS

Jump breadcrumb   Sei in: Home » Rassegna stampa » Comunicati Stampa » Cittadinanza onoraria a Giovanni Albanese

Cittadinanza onoraria a Giovanni Albanese

CITTADINANZA ONORARIA AL REGISTA GIOVANNI ALBANESE, AUTORE DI “SENZA ARTE NE’ PARTE”: DOMANI LA CERIMONIA A PALMARIGGI (LECCE) CON IL VICE PRESIDENTE AFC DE LUCA E IL DIRETTORE MASELLI

L’Apulia Film Commission comunica che domani, venerdì 8 ottobre, alle ore 20, nella sala consiliare del Comune di Palmariggi (Lecce), verrà conferita la cittadinanza onoraria al regista Giovanni Albanese.

La cerimonia si svolgerà, nell’ambito di un Consiglio comunale appositamente convocato, alla presenza del regista, della vice presidente della Regione Puglia Loredana Capone, della vice presidente e assessore alla Cultura della Provincia di Lecce Simona Manca, del sindaco di Palmariggi Elisa Stifani, del vice presidente di Afc Luigi De Luca e del direttore Silvio Maselli.

Si darà così il benvenuto a Giovanni Albanese come cittadino di Palmariggi, con la motivazione di “aver saputo accendere in questo angolo del Salento i riflettori del cinema e con essi una nuova consapevolezza, nei cittadini di Palmariggi, dell’unicità e della bellezza del territorio in cui vivono”.

Il conferimento della cittadinanza onoraria a Giovanni Albanese, che, non a caso, avviene nel giorno in cui si dà il via alla festa più attesa da tutti gli abitanti di Palmariggi, la fiera “Lu Paniri te e site”, la tradizionale festa del melograno, coincide anche con l’adesione del Comune di Palmariggi alla Fondazione Apulia Film Commission.

In realtà, la gente di Palmariggi, dal momento in cui il regista ha acquistato casa nel centro storico, lo considera già un proprio concittadino. Ma, soprattutto, Albanese ha scelto Palmariggi come location per il suo film “Senza arte né parte”, prodotto da Lumiére & Co. di Lionello Cerri e da Rai Cinema e sostenuto dall’Apulia Film Commission.

Vedere per le vie del centro storico un cast di eccezione con attori come Donatella Finocchiaro, Vincenzo Salemme, Giuseppe Battiston, Giulio Beranek, è stato motivo di soddisfazione e di orgoglio per gli abitanti di Palmariggi, conferma dell’affetto che il regista ha dimostrato per questa terra. Ed anche la troupe, i fotografi di scena, i collaboratori che hanno lavorato per la realizzazione del film sono rimasti affascinati non solo dalle location, ma anche dal calore della gente e dall’accoglienza ricevuta.

<>, dichiara il regista Giovanni Albenese, <>.

Lecce, 7 ottobre 2010

News

Conferenza stampa "Le Vacanze intelligenti"

Torna per il secondo anno al cinema ABC - Centro di cultura cinematografica di Bari la rassegna di vecchi e meno vecchi film in 35 mm, realizzata grazie alla [...]

Leggi Tutto

Torna "Closing the Gap - Investment for 360° content"

Tra le iniziative prioritarie che l’Apulia Film Commission ha adottato sin dalla sua costituzione, un posto di assoluto rilievo spetta alla divulgazione della [...]

Leggi Tutto

PugliaGreenHour : la danza, la musica, la filosofia e il teatro nei parchi regionali

Nel segno del rispetto per l’ambiente e per i suoi ritmi naturali, tra danza, musica, filosofia e teatro. Si muove in questa direzione la rassegna [...]

Leggi Tutto

Casting

Casting "Giulietta e Rome"

Il 25 Giugno dalle ore 10:00 alle ore 17:00 presso il Cineporto di Bari si terrà il casting per “Giulietta”. Si [...]

Leggi Tutto

Casting "Vite segnate" di Michele Cacucci

La Cine Art Entertainment di Bari cerca ruoli e comparse per il cortometraggio “Vite Segnate” regia di Michele [...]

Leggi Tutto

Casting per spot ministeriali per la regia di Roberto Tafuro

ALTERA STUDIO cerca differenti ruoli per una serie di spot ministeriali per la regia di Roberto Tafuro da girare in Puglia [...]

Leggi Tutto

Diario

Succede

29 June 2012 - silvio.maselli

Se per oltre tre anni ti svegli la mattina alle cinque, saluti tuo figlio piccolo e tuo marito, prendi la macchina e raggiungi la stazione di Lecce, prendi il treno e arrivi a Bari, attendi [...]

Leggi e Commenta

Sono stati un esempio

28 June 2012 - silvio.maselli

I colleghi che hanno fatto in questi anni la Friuli Venezia Giulia Film Commission sono stati un esempio per tutti noi. Hanno inventato il funding per l’audiovisivo, dotandosi di regole [...]

Leggi e Commenta

La brutta politica

27 June 2012 - silvio.maselli

Si può fare tutto in questo Paese, stuprare la Costituzione, approvare leggi elettorali orrende, approvare una cosa che si chiama IMU e dare la colpa a Monti per la sua introduzione, ma quando [...]

Leggi e Commenta

Torna all'inizio della pagina