Feed RSS

Jump breadcrumb   Sei in: Home » Rassegna stampa » Comunicati Stampa » "Ice Scream" anteprima nazionale a Bari

“Ice Scream” anteprima nazionale a Bari

ANTEPRIMA NAZIONALE DI “ICE SCREAM”, IL NUOVO CORTOMETRAGGIO FIRMATO DA DUE GIOVANI TALENTI DEL CINEMA PUGLIESE: ROBERTO DE FEO E VITO PALUMBO. IL FILM BREVE SARA’ PROIETTATO, DOMENICA 22 NOVEMBRE ALLE 11.30, NELLA SALA 6 DEL MULTICINEMA GALLERIA A BARI.

Due giovani registi pugliesi di talento, il barese Roberto De Feo e il bitontino Vito Palumbo, incrociano il loro percorso creativo e realizzano il cortometraggio “Ice Scream”.
Il film breve, realizzato in collaborazione con Tetraktys srl, Mtv Italia e coprodotto da Nicola Mossa e Dario Sardelli con il contributo dell’Apulia Film Commission, sarà presentato in anteprima nazionale, domenica 22 novembre alle 11.30, nella Sala 6 del Multicinema Galleria a Bari (ingresso solo per invito, prenotazioni: 331.496.09.49). Al termine della proiezione seguirà un incontro con i due registi e gli attori.
In venti minuti “Ice Scream”, ispirato a una storia vera accaduta in provincia di Bari nel 2008, racconta la vicenda di Micky (Damiano Russo), un ventenne dall’aspetto pulito e insicuro nei modi, che entra in un bar per comprare un gelato, ma si imbatte in due bulletti suoi conoscenti, Brando (Davide Paganini) e Alex (Alessandro Bardani). E’ solo l’inizio di una giornata che non dimenticherà mai.
E’ il quarto lavoro per il ventottenne De Feo che ha esordito nel 2004 con il cortometraggio “Vlora 1991″, dedicato allo sbarco degli albanesi a Bari, cui è seguito “H5N1″, primo corto apocalittico made in Italy che affronta il tema all’aviaria. “H5N1″ è risultato il cortometraggio italiano più premiato in America, vincitore del “Rhode Island International Film Festival”, uno dei dieci festival del circuito Academy of Motion Picture Arts and Sciences che conferisce ogni anno gli Oscar. Infine, “I nuovi mostri” in cui il regista barese affronta il tema tra bullismo e olocausto.
L’esordio del trentaquattrenne Palumbo, invece, è stato con il lungometraggio “35mm”, cui sono seguiti altri lavori tra film brevi, spot e documentari. Aiuto regista in tutti i precedenti cortometraggi di Roberto De Feo, quest’anno Palumbo ha diretto un documentario sull’ILVA di Taranto.

Bari, mercoledì 18 novembre 2009

News

Conferenza stampa "Le Vacanze intelligenti"

Torna per il secondo anno al cinema ABC - Centro di cultura cinematografica di Bari la rassegna di vecchi e meno vecchi film in 35 mm, realizzata grazie alla [...]

Leggi Tutto

Torna "Closing the Gap - Investment for 360° content"

Tra le iniziative prioritarie che l’Apulia Film Commission ha adottato sin dalla sua costituzione, un posto di assoluto rilievo spetta alla divulgazione della [...]

Leggi Tutto

PugliaGreenHour : la danza, la musica, la filosofia e il teatro nei parchi regionali

Nel segno del rispetto per l’ambiente e per i suoi ritmi naturali, tra danza, musica, filosofia e teatro. Si muove in questa direzione la rassegna [...]

Leggi Tutto

Casting

Casting "Giulietta e Rome"

Il 25 Giugno dalle ore 10:00 alle ore 17:00 presso il Cineporto di Bari si terrà il casting per “Giulietta”. Si [...]

Leggi Tutto

Casting "Vite segnate" di Michele Cacucci

La Cine Art Entertainment di Bari cerca ruoli e comparse per il cortometraggio “Vite Segnate” regia di Michele [...]

Leggi Tutto

Casting per spot ministeriali per la regia di Roberto Tafuro

ALTERA STUDIO cerca differenti ruoli per una serie di spot ministeriali per la regia di Roberto Tafuro da girare in Puglia [...]

Leggi Tutto

Diario

Succede

29 June 2012 - silvio.maselli

Se per oltre tre anni ti svegli la mattina alle cinque, saluti tuo figlio piccolo e tuo marito, prendi la macchina e raggiungi la stazione di Lecce, prendi il treno e arrivi a Bari, attendi [...]

Leggi e Commenta

Sono stati un esempio

28 June 2012 - silvio.maselli

I colleghi che hanno fatto in questi anni la Friuli Venezia Giulia Film Commission sono stati un esempio per tutti noi. Hanno inventato il funding per l’audiovisivo, dotandosi di regole [...]

Leggi e Commenta

La brutta politica

27 June 2012 - silvio.maselli

Si può fare tutto in questo Paese, stuprare la Costituzione, approvare leggi elettorali orrende, approvare una cosa che si chiama IMU e dare la colpa a Monti per la sua introduzione, ma quando [...]

Leggi e Commenta

Torna all'inizio della pagina