Feed RSS

Jump breadcrumb   Sei in: Home » Rassegna stampa » Comunicati Stampa » "Il paese delle spose infelici" al Miami International Film Festival

“Il paese delle spose infelici” al Miami International Film Festival

IL FILM “IL PAESE DELLE SPOSE INFELICI” DI PIPPO MEZZAPESA, GIRATO IN PUGLIA E PRODOTTO DA FANDANGO CON IL CONTRIBUTO DI APULIA FILM COMMISSION, SARA’ PROIETTATO IN ANTEPRIMA AMERICANA AL “MIAMI INTERNATIONAL FILM FESTIVAL”. L’OPERA DI MEZZAPESA E’ INSERITA NELLA SEZIONE “4 WORLD DIRECTORS TO WATCH”, DEDICATA A 4 GIOVANI PROMETTENTI REGISTI INTERNAZIONALI.

L’Apulia Film Commission è lieta di annunciare che il film “Il paese delle spose infelici” di Pippo Mezzapesa, sarà proiettato in anteprima americana il 6 e il 7 marzo nella sezione “4 World Directors to Watch” al “Miami International Film Festival”, in programma dal 2 all’11 marzo 2012 nella città dello Stato della Florida.

Il film, prodotto dalla Fandango di Domenico Procacci in collaborazione con Rai Cinema e il contributo di Apulia Film Commission, è stato girato interamante in Puglia ed è liberamente ispirato al romanzo omonimo di Mario Desiati (Mondadori 2010), su sceneggiatura del regista bitontino e della giornalista Antonella Gaeta.

Il “Il paese della spose infelici”, in concorso all’ultima edizione del Festival del Cinema di Roma , è interpretato dai giovani attori esordienti: Nicholas Orzella, Luca Schipani e da Aylin Prandi, Nicola Rignanese, Valentina Carnelutti, Teresa Saponangelo, Antonio Gerardi e Rolando Ravello.

Protagonisti della vicenda, ambientata nella provincia di Taranto nella metà degli Anni ‘90, sono due adolescenti, Veleno e Zazà, due ragazzi molto diversi e di famiglie agli antipodi, ma accomunati dalla passione per il calcio.
Veleno, un ragazzo di 15 anni, pedala forsennato sulla sua bicicletta per star dietro ai suoi nuovi amici. Sono diversi da lui, sono figli della strada, impennano con i loro motorini e si sfidano sul campo di calcio della loro squadra, la Cosmica.

Cimasa, Capodiferro Natuccio, hanno un capo indiscusso, Zazà, autentico talento del calcio. Lo scenario offerto dal piccolo paese del Sud - la fabbrica, l’inquinamento, la droga e le invettive demagogiche del politico locale in ascesa - non promette niente di buono.
Ma i loro giorni cominciano a prendere una piega inattesa quando una strana madonna randagia, la bellissima Annalisa, entra nelle loro vite volando dall’alto di una chiesa, vestita da sposa.

Bari, 24 Gennaio 2012

News

Conferenza stampa "Le Vacanze intelligenti"

Torna per il secondo anno al cinema ABC - Centro di cultura cinematografica di Bari la rassegna di vecchi e meno vecchi film in 35 mm, realizzata grazie alla [...]

Leggi Tutto

Torna "Closing the Gap - Investment for 360° content"

Tra le iniziative prioritarie che l’Apulia Film Commission ha adottato sin dalla sua costituzione, un posto di assoluto rilievo spetta alla divulgazione della [...]

Leggi Tutto

PugliaGreenHour : la danza, la musica, la filosofia e il teatro nei parchi regionali

Nel segno del rispetto per l’ambiente e per i suoi ritmi naturali, tra danza, musica, filosofia e teatro. Si muove in questa direzione la rassegna [...]

Leggi Tutto

Casting

Casting "Giulietta e Rome"

Il 25 Giugno dalle ore 10:00 alle ore 17:00 presso il Cineporto di Bari si terrà il casting per “Giulietta”. Si [...]

Leggi Tutto

Casting "Vite segnate" di Michele Cacucci

La Cine Art Entertainment di Bari cerca ruoli e comparse per il cortometraggio “Vite Segnate” regia di Michele [...]

Leggi Tutto

Casting per spot ministeriali per la regia di Roberto Tafuro

ALTERA STUDIO cerca differenti ruoli per una serie di spot ministeriali per la regia di Roberto Tafuro da girare in Puglia [...]

Leggi Tutto

Diario

Succede

29 June 2012 - silvio.maselli

Se per oltre tre anni ti svegli la mattina alle cinque, saluti tuo figlio piccolo e tuo marito, prendi la macchina e raggiungi la stazione di Lecce, prendi il treno e arrivi a Bari, attendi [...]

Leggi e Commenta

Sono stati un esempio

28 June 2012 - silvio.maselli

I colleghi che hanno fatto in questi anni la Friuli Venezia Giulia Film Commission sono stati un esempio per tutti noi. Hanno inventato il funding per l’audiovisivo, dotandosi di regole [...]

Leggi e Commenta

La brutta politica

27 June 2012 - silvio.maselli

Si può fare tutto in questo Paese, stuprare la Costituzione, approvare leggi elettorali orrende, approvare una cosa che si chiama IMU e dare la colpa a Monti per la sua introduzione, ma quando [...]

Leggi e Commenta

Torna all'inizio della pagina