Feed RSS

Jump breadcrumb   Sei in: Home » Rassegna stampa » Comunicati Stampa » "Indovina chi sposa mia figlia" conferenza stampa al Cineporto di Bari

“Indovina chi sposa mia figlia” conferenza stampa al Cineporto di Bari

L’APULIA FILM COMMISSION COMUNICA CHE, VENERDI’ 16 ALLE 18 AL CINEPORTO DI BARI (PRESSO LA FIERA DEL LEVANTE), LINO BANFI, INSIEME A PARTE DEL CAST ARTISTICO E AI PRODUTTORI, TERRA’ LA CONFERENZA STAMPA DI PRESENTAZIONE DEL FILM “INDOVINA CHI SPOSA MIA FIGLIA” DI NEELE VOLMAR. DOPO L’INCONTRO, ALLE 20.30, BANFI SI RECHERA’ AL MULTISALA GALLERIA DI BARI PER SALUTARE IL PUBBLICO IN SALA. ALLE 22.30, INVECE, IL CAST SARA’ AL CINEMA SIDION DI GRAVINA DI PUGLIA.

L’Apulia Film Commission comunica che, venerdì 16 alle 18, nella sala di proiezione della Fondazione Apulia Film Commission a Bari (presso la Fiera del Levante), è convocata la conferenze stampa di presentazione del film “Indovina chi sposa mia figlia” della regista tedesca Neele Volmar.

All’incontro sarà presente l’attore Lino Banfi , parte del cast artistico e i produttori.

Dopo l’incontro con i giornalisti, alle 20.30, Banfi sarà al Multisala Galleria di Bari per salutare il pubblico prima della proiezione del film, in programmazione nella sala barese per una settimana.

Alle 22.30, invece, Banfi e tutto il cast sarà al cinema Sidoli di Gravina di Puglia, città che ha ospitato la parte italiana delle riprese del film. L’anteprima a Gravina, è un anche modo per ringraziare tutta la cittadinanza per il calore e la collaborazione dimostrata nella realizzazione dell’opera.

Prodotto da Cristiano Bortone per la società Orisa produzioni, con il sostegno della Apulia Film Commission grazie ai fondi dell’Assessorato regionale al Turismo e distribuito dalla 20th Century Fox, il film è interpretato da un inedito Lino Banfi e un esilarante Sergio Rubini.

Tratto dal romanzo bestseller tedesco di Jan Weiler “Maria, non gli piace!”, il film racconta la storia di Antonio Marcipane (Banfi), un pugliese emigrato da giovane in Germania, oggi alle prese con il suo incubo peggiore: il matrimonio della figlia con un genero tedesco.

La commedia ha conquistato il pubblico tedesco con la sua simpatia e l’interpretazione sorprendente di Banfi (che recita per gran parte del film in tedesco), portando il film a superare i dieci milioni di euro di incasso e rendendolo uno dei successi della stagione.

Bari, mercoledì 14 aprile 2010

News

Conferenza stampa "Le Vacanze intelligenti"

Torna per il secondo anno al cinema ABC - Centro di cultura cinematografica di Bari la rassegna di vecchi e meno vecchi film in 35 mm, realizzata grazie alla [...]

Leggi Tutto

Torna "Closing the Gap - Investment for 360° content"

Tra le iniziative prioritarie che l’Apulia Film Commission ha adottato sin dalla sua costituzione, un posto di assoluto rilievo spetta alla divulgazione della [...]

Leggi Tutto

PugliaGreenHour : la danza, la musica, la filosofia e il teatro nei parchi regionali

Nel segno del rispetto per l’ambiente e per i suoi ritmi naturali, tra danza, musica, filosofia e teatro. Si muove in questa direzione la rassegna [...]

Leggi Tutto

Casting

Casting "Giulietta e Rome"

Il 25 Giugno dalle ore 10:00 alle ore 17:00 presso il Cineporto di Bari si terrà il casting per “Giulietta”. Si [...]

Leggi Tutto

Casting "Vite segnate" di Michele Cacucci

La Cine Art Entertainment di Bari cerca ruoli e comparse per il cortometraggio “Vite Segnate” regia di Michele [...]

Leggi Tutto

Casting per spot ministeriali per la regia di Roberto Tafuro

ALTERA STUDIO cerca differenti ruoli per una serie di spot ministeriali per la regia di Roberto Tafuro da girare in Puglia [...]

Leggi Tutto

Diario

Succede

29 June 2012 - silvio.maselli

Se per oltre tre anni ti svegli la mattina alle cinque, saluti tuo figlio piccolo e tuo marito, prendi la macchina e raggiungi la stazione di Lecce, prendi il treno e arrivi a Bari, attendi [...]

Leggi e Commenta

Sono stati un esempio

28 June 2012 - silvio.maselli

I colleghi che hanno fatto in questi anni la Friuli Venezia Giulia Film Commission sono stati un esempio per tutti noi. Hanno inventato il funding per l’audiovisivo, dotandosi di regole [...]

Leggi e Commenta

La brutta politica

27 June 2012 - silvio.maselli

Si può fare tutto in questo Paese, stuprare la Costituzione, approvare leggi elettorali orrende, approvare una cosa che si chiama IMU e dare la colpa a Monti per la sua introduzione, ma quando [...]

Leggi e Commenta

Torna all'inizio della pagina