Feed RSS

Jump breadcrumb   Sei in: Home » Rassegna stampa » Comunicati Stampa » Nuovo bando per D'Autore, il circuito sale di qualità pugliese

Nuovo bando per D’Autore, il circuito sale di qualità pugliese

E’ FISSATO AL 20 MAGGIO 2011 IL TERMINE PER PRESENTARE LA DOMANDA DI PARTECIPAZIONE A D’AUTORE, IL CIRCUITO DELLA SALE DI QUALITA’ DI APULIA FILM COMMISSION.

E’ fissato alle 18 del 20 maggio 2011 il termine massimo per presentare la domanda di partecipazione a D’Autore, il circuito della sale di qualità di Apulia Film Commission, aperto ai proprietari e/o i gestori di monosale cinematografiche e alle multisala con un numero massimo di 4 schermi con sede in Puglia.

Gli esercenti interessati possono scrivere all’indirizzo di posta elettronica email@apuliafilmcommission.it o telefonare al numero 080.975.29.00 nei giorni dispari (lunedì, mercoledì e venerdì) dalle 10 alle 13, mentre la domanda del bando è scaricabile dai siti: www.apuliafilmcommission.it, www.circuitodautore.it

“D’Autore”, il circuito regionale di sale cinematografiche di qualità – promosso dalla Regione Puglia e finanziato con risorse del Fondo europeo di sviluppo regionale (PO FESR Puglia 2007 – 2013, Asse IV, Azione 4.3.1. lettera B) – è l’iniziativa lanciata dall’Apulia Film Commission per diversificare e migliorare l’offerta culturale su tutto il territorio regionale, nonché per valorizzazione della funzione delle sale cinematografiche esistenti come luoghi privilegiati di promozione culturale e di aggregazione.

Per la creazione del Circuito, l’Apulia Film Commission ha indetto nel mese di ottobre 2009 e nel mese di giugno 2010, le selezioni di candidature pubblicando gli Avvisi Pubblici di manifestazione di interesse e stilando le relative graduatorie. Nella fase esecutiva, ricorrendo alla procedura di scorrimento, le predetta graduatorie sono state esaurite.

L’Apulia Film Commission, quindi, procede ad una selezione di ulteriori candidature al fine di garantire il completo svolgimento delle attività progettuali, mantenendo l’assetto del circuito regionale invariato, che avranno termine il 31 dicembre 2011.

La programmazione del Circuito è affidata ad Angelo Ceglie con una riserva del 51% a favore del cinema italiano ed europeo.

Bari, lunedì 2 maggio 2011

News

Conferenza stampa "Le Vacanze intelligenti"

Torna per il secondo anno al cinema ABC - Centro di cultura cinematografica di Bari la rassegna di vecchi e meno vecchi film in 35 mm, realizzata grazie alla [...]

Leggi Tutto

Torna "Closing the Gap - Investment for 360° content"

Tra le iniziative prioritarie che l’Apulia Film Commission ha adottato sin dalla sua costituzione, un posto di assoluto rilievo spetta alla divulgazione della [...]

Leggi Tutto

PugliaGreenHour : la danza, la musica, la filosofia e il teatro nei parchi regionali

Nel segno del rispetto per l’ambiente e per i suoi ritmi naturali, tra danza, musica, filosofia e teatro. Si muove in questa direzione la rassegna [...]

Leggi Tutto

Casting

Casting "Giulietta e Rome"

Il 25 Giugno dalle ore 10:00 alle ore 17:00 presso il Cineporto di Bari si terrà il casting per “Giulietta”. Si [...]

Leggi Tutto

Casting "Vite segnate" di Michele Cacucci

La Cine Art Entertainment di Bari cerca ruoli e comparse per il cortometraggio “Vite Segnate” regia di Michele [...]

Leggi Tutto

Casting per spot ministeriali per la regia di Roberto Tafuro

ALTERA STUDIO cerca differenti ruoli per una serie di spot ministeriali per la regia di Roberto Tafuro da girare in Puglia [...]

Leggi Tutto

Diario

Succede

29 June 2012 - silvio.maselli

Se per oltre tre anni ti svegli la mattina alle cinque, saluti tuo figlio piccolo e tuo marito, prendi la macchina e raggiungi la stazione di Lecce, prendi il treno e arrivi a Bari, attendi [...]

Leggi e Commenta

Sono stati un esempio

28 June 2012 - silvio.maselli

I colleghi che hanno fatto in questi anni la Friuli Venezia Giulia Film Commission sono stati un esempio per tutti noi. Hanno inventato il funding per l’audiovisivo, dotandosi di regole [...]

Leggi e Commenta

La brutta politica

27 June 2012 - silvio.maselli

Si può fare tutto in questo Paese, stuprare la Costituzione, approvare leggi elettorali orrende, approvare una cosa che si chiama IMU e dare la colpa a Monti per la sua introduzione, ma quando [...]

Leggi e Commenta

Torna all'inizio della pagina