Feed RSS

Jump breadcrumb   Sei in: Home » Rassegna stampa » Comunicati Stampa » Presentazione di "Sente la voce mia, la riconosce" al Cineporto di Lecce

Presentazione di “Sente la voce mia, la riconosce” al Cineporto di Lecce

L’APULIA FILM COMMISSION COMUNICA CHE, MERCOLEDI’ 4 GENNAIO ALLE 11 AL CINEPORTO DI LECCE, SARA’ PRESENTATO UFFICIALMENTE “SENTE LA VOCE MIA, LA RICONOSCE”, IL COFANETTO CHE CONTIENE TRE DOCUMENTARI IN DVD REALIZZATI DAI REGISTI MARCELLO FERSINI, ROBERTO INCIOCCHI E LUIS PADILLA.

Sarà presentato alla stampa, mercoledì 4 gennaio alle 11 al Cineporto di Lecce, “Sente la voce mia, la riconosce”, il cofanetto che contiene tre documentari in DVD a firma di Marcello Fersini, Roberto Inciocchi e Luis Padilla, prodotto da SEDI 2003 srl e realizzato dall’associazione “Allegra”.
All’incontro interverranno i registi Marcello Fersini e Roberto Inciocchi e il vicepresidente di Apulia Film Commission Luigi De Luca.

I tre lavori filmici, che hanno ottenuto il patrocinio dell’Assessore al Mediterraneo Cultura e Turismo della Regione Puglia, dell’Apulia Film Commission e della Provincia di Lecce, intendono promuovere e raccontare la musica popolare e il patrimonio culturale salentino.

Il primo dvd dal titolo “Cu li trapassa l’anima e lu core” di (2005, durata min. 50), che ha ricevuto il patrocinio del Ministero per i Beni e le Attività Culturali, del Comitato Nazionale Minoranze Etnico-Linguistiche in Italia e l’Alto Patronato della Presidenza della Repubblica, è un viaggio alla scoperta delle musiche tradizionali del Salento. Musica e canti dal vivo in dialetto salentino e in griko interpretati da Gigi Chiriatti, Cinzia Marzo, Claudio Miggiano, Biagio Panico, Donatello Pisanello, Lamberto Probo, Pino Zimba e con Danilo Andrioli, Rachele Andrioli, Paride Argirò, Cosimo Chiariatti, Sergio Fracasso, Angelo Litti, Francesca Mariano e Maria Luce Trovè.

Il secondo lavoro, “Ci no lla vidi la senti cantare” di (2009, durata min. 40), è un documento “intimista”, rivolto alle interpreti femminili della musica tradizionale e dell’innovazione salentina. Ne sono interpreti Rachele Andrioli, Francesca Chiriatti, Assunta Lucia De Pascalis, Carla Maniglio, Cinzia Marzo, Maria Mazzotta, Luce Musio, Margherita Musio, Anna Cinzia Villani.

Conclude la raccolta “Ca quannu canta tremula la voce” di (2011, durata min. 45), documentario incentrato sulle voci maschili, con Antonio Castrignanò, Claudio “Cavallo” Giagnotti, Cosimo Giagnotti, Vito Giannone, Emanuele Licci, Roberto Licci, Gianluca Longo, Dario Muci e Giancarlo Paglialunga.

News

Conferenza stampa "Le Vacanze intelligenti"

Torna per il secondo anno al cinema ABC - Centro di cultura cinematografica di Bari la rassegna di vecchi e meno vecchi film in 35 mm, realizzata grazie alla [...]

Leggi Tutto

Torna "Closing the Gap - Investment for 360° content"

Tra le iniziative prioritarie che l’Apulia Film Commission ha adottato sin dalla sua costituzione, un posto di assoluto rilievo spetta alla divulgazione della [...]

Leggi Tutto

PugliaGreenHour : la danza, la musica, la filosofia e il teatro nei parchi regionali

Nel segno del rispetto per l’ambiente e per i suoi ritmi naturali, tra danza, musica, filosofia e teatro. Si muove in questa direzione la rassegna [...]

Leggi Tutto

Casting

Casting "Giulietta e Rome"

Il 25 Giugno dalle ore 10:00 alle ore 17:00 presso il Cineporto di Bari si terrà il casting per “Giulietta”. Si [...]

Leggi Tutto

Casting "Vite segnate" di Michele Cacucci

La Cine Art Entertainment di Bari cerca ruoli e comparse per il cortometraggio “Vite Segnate” regia di Michele [...]

Leggi Tutto

Casting per spot ministeriali per la regia di Roberto Tafuro

ALTERA STUDIO cerca differenti ruoli per una serie di spot ministeriali per la regia di Roberto Tafuro da girare in Puglia [...]

Leggi Tutto

Diario

Succede

29 June 2012 - silvio.maselli

Se per oltre tre anni ti svegli la mattina alle cinque, saluti tuo figlio piccolo e tuo marito, prendi la macchina e raggiungi la stazione di Lecce, prendi il treno e arrivi a Bari, attendi [...]

Leggi e Commenta

Sono stati un esempio

28 June 2012 - silvio.maselli

I colleghi che hanno fatto in questi anni la Friuli Venezia Giulia Film Commission sono stati un esempio per tutti noi. Hanno inventato il funding per l’audiovisivo, dotandosi di regole [...]

Leggi e Commenta

La brutta politica

27 June 2012 - silvio.maselli

Si può fare tutto in questo Paese, stuprare la Costituzione, approvare leggi elettorali orrende, approvare una cosa che si chiama IMU e dare la colpa a Monti per la sua introduzione, ma quando [...]

Leggi e Commenta

Torna all'inizio della pagina