Feed RSS

Jump breadcrumb   Sei in: Home » Rassegna stampa » Comunicati Stampa » "Ritals. Domani me ne vado" al Festival del cinema europeo di Lecce

“Ritals. Domani me ne vado” al Festival del cinema europeo di Lecce

NELL’AMBITO DELLA XII EDIZIONE FESTIVAL DEL CINEMA EUROPEO DI LECCE SARA’ PRESENTATO DOMANI, VENERDÌ 15 APRILE ALLE 20.30 NELLA SEZIONE “CINEMA E REALTÀ” AL MULTISALA MASSIMO – SALA 4, IL FILM DOCUMENTARIO “RITALS. DOMANI ME NE VADO” DI SOPHIE E ANNA-LISA CHIARELLO.

Nell’ambito della XII edizione del Festival del Cinema Europeo di Lecce domani, venerdì 15 aprile alle 20.30 al Multisala Massimo (sala 4), sarà presentato nella sezione “Cinema e Realtà” il film - documentario “Ritals. Domani me ne varo” di Sophie e Anna-Lisa Chiarello. Dopo la proiezione, seguirà un incontro/dibattito con il pubblico in sala al quale parteciperanno le registe Sophie e Anna-Lisa Chiarello e Luigi De Luca, vice presidente di Apulia Film Commission.

Nato sotto l’ala del produttore indipendente Gianluca Arcopinto, il film ha ottenuto il contributo dell’Apulia Film Commission e il patrocinio dell’Ambasciata Francese di Roma.

“Ritals” è ciò che si diventa quando si migra, quando l’occhio dell’‘altro’ si posa sull’estraneo e lo rende straniero incrociando contemporaneamente lo sguardo dell’estraneo su di sé. Ma è ben di più ancora e ‘Ritals’ tenta appunto di restituire la polivalenza del legame e soprattutto della nuova identità che nasce da questo incontro.

‘Ritals’ è il titolo del film documentario realizzato da Anna-Lisa e Sophie Chiarello con l’intento di poetizzare il nomignolo – ‘Ritals’ – dato agli Italiani in Francia con una connotazione inizialmente dispregiativa che finisce poi per banalizzarsi.

‘Ritals’ è un racconto biografico, una sorta di saga familiare, che ripercorre la storia di Maria e Vincenzo e dei suoi fratelli che, a metà degli Anni ‘50, dal basso Salento emigrano a Parigi. Con uno sguardo volutamente e dichiaratamente intimista, al tempo stesso divertito e malinconico, le registe si inseriscono nella Storia con la ‘s’ maiuscola attraverso una porta privilegiata, quella del racconto di vita, della storia orale e delle immagini in super8, dove, però, l’interesse per il vissuto migratorio non ha lo scopo di confinare nel particolare, ma di aprire spazi di identificazione e di rimandi a vissuti collettivi.

Per citare G.A. Stella, alle registe interessava raccontare di ‘quando gli albanesi eravamo noi’. Tema di grande attualità dunque, poiché l’Italia, una volta paese di partenza, è divenuto ormai paese di accoglienza. I pregiudizi che noi oggi applichiamo a chi immigra nel nostro paese, li subivamo allora, quando arrivavamo nei paesi che ci accoglievano. Ce lo ricordano i protagonisti del film, talvolta con amarezza o perplessità, talvolta con sorrisi e battute. Il film non ci risparmia sugli stereotipi nutriti sugli italiani, ma anche dagli italiani. Diventa il racconto colorito di un rapporto all’estraneo, all’estraneità e perciò stesso all’identità, nel paese di emigrazione, ma anche nel paese d’origine nel momento dell’‘emigrazione di ritorno’. Il percorso del film si sposa felicemente con il suo tema. Prende vita dal desiderio di due registe ‘figlie dell’emigrazione’ di ripercorrere il viaggio, lo spaesamento, l’entre-deux culturale che ha caratterizzato la vita della propria famiglia. Nelle varie figure che ne sono all’origine e che segnano il suo cammino, ‘Ritals’ incarna la mescolanza stessa che caratterizza il percorso di vita delle registe e dei protagonisti.

Bari, giovedì 14 aprile 2011

News

Conferenza stampa "Le Vacanze intelligenti"

Torna per il secondo anno al cinema ABC - Centro di cultura cinematografica di Bari la rassegna di vecchi e meno vecchi film in 35 mm, realizzata grazie alla [...]

Leggi Tutto

Torna "Closing the Gap - Investment for 360° content"

Tra le iniziative prioritarie che l’Apulia Film Commission ha adottato sin dalla sua costituzione, un posto di assoluto rilievo spetta alla divulgazione della [...]

Leggi Tutto

PugliaGreenHour : la danza, la musica, la filosofia e il teatro nei parchi regionali

Nel segno del rispetto per l’ambiente e per i suoi ritmi naturali, tra danza, musica, filosofia e teatro. Si muove in questa direzione la rassegna [...]

Leggi Tutto

Casting

Casting "Giulietta e Rome"

Il 25 Giugno dalle ore 10:00 alle ore 17:00 presso il Cineporto di Bari si terrà il casting per “Giulietta”. Si [...]

Leggi Tutto

Casting "Vite segnate" di Michele Cacucci

La Cine Art Entertainment di Bari cerca ruoli e comparse per il cortometraggio “Vite Segnate” regia di Michele [...]

Leggi Tutto

Casting per spot ministeriali per la regia di Roberto Tafuro

ALTERA STUDIO cerca differenti ruoli per una serie di spot ministeriali per la regia di Roberto Tafuro da girare in Puglia [...]

Leggi Tutto

Diario

Succede

29 June 2012 - silvio.maselli

Se per oltre tre anni ti svegli la mattina alle cinque, saluti tuo figlio piccolo e tuo marito, prendi la macchina e raggiungi la stazione di Lecce, prendi il treno e arrivi a Bari, attendi [...]

Leggi e Commenta

Sono stati un esempio

28 June 2012 - silvio.maselli

I colleghi che hanno fatto in questi anni la Friuli Venezia Giulia Film Commission sono stati un esempio per tutti noi. Hanno inventato il funding per l’audiovisivo, dotandosi di regole [...]

Leggi e Commenta

La brutta politica

27 June 2012 - silvio.maselli

Si può fare tutto in questo Paese, stuprare la Costituzione, approvare leggi elettorali orrende, approvare una cosa che si chiama IMU e dare la colpa a Monti per la sua introduzione, ma quando [...]

Leggi e Commenta

Torna all'inizio della pagina