Feed RSS

Jump breadcrumb   Sei in: Home » Rassegna stampa » Comunicati Stampa » "Sette Opere di Misericordia" al DB d'Essai di Lecce - Domenica 29 gennaio

“Sette Opere di Misericordia” al DB d’Essai di Lecce - Domenica 29 gennaio

D’AUTORE, IL CIRCUITO DELLE SALE DI QUALITA’ DI APULIA FILM COMMISSION, COMUNICA CHE DOMANI, DOMENICA 29 GENNAIO, SARA’ PROIETTATO ALLE 19 E ALLE 21 AL DB D’ESSAI DI LECCE IL FILM “SETTE OPERE DI MISERICORDIA” DI MASSIMILIANO E GIANLUCA DE SERIO. ALLE 20.30, TRA IL PRIMO E IL SECONDO SPETTACOLO, I DUE REGISTI SARANNO IN SALA PER INCONTRARE GLI SPETTATORI E I GIURATI DELLA CATEGORIA “GIOVANI” DEL PREMIO DAVID DI DONATELLO.

D’autore, il circuito delle sale di qualità di Apulia Film Commission, comunica che domani, domenica 29 gennaio, sarà proiettato alle 19 e alle 21 al Cinema DB d’Essai di Lecce il film “Sette opere di misericordia” dei gemelli Massimiliano e Gianluca De Serio. Alle 20.30, tra il primo e il secondo spettacolo, i due registi saranno in sala per incontrare gli spettatori e i giurati della categoria “giovani” del premio David di Donatello.

“Sette opere di misericordia” è il primo lungometraggio dei due registi torinesi. Dopo avere girato i festival di mezzo mondo (da Locarno a Villerupt, da Annecy a Londra, da Torino a Rio, da Marrakesh al Tertio Millennio Film Fest, dove hanno ritirato il Premio Navicella - Cinema Italiano assegnato da FEdS e dalla Rivista del Cinematografo), il film giunge nelle sale italiane per confrontarsi col pubblico.

La pellicola racconta la storia di Luminita (Olimpia Melinte), giovane clandestina che vive ai margini di una baraccopoli e che decide di uscire dalla propria situazione di indigenza. Per farlo, si imbatte nel solitario Antonio (Roberto Herlitzka), anziano e malato. Lo scontro è inevitabile, da qui la lotta e la segregazione, poi la sopraffazione reciproca, infine lo spiraglio per un autentico, insperato, contatto umano.

“Non è il tema dell’immigrazione ad interessarci – precisa Gianluca De Serio-, quanto la questione dell’identità e per questo ci interessa la figura dell’immigrato clandestino come metafora di una condizione civile, psicologica: Luminita, che significa piccola luce, è il prototipo dell’essere umano nella società contemporanea. L’immigrato clandestino è colui che, per definizione, cerca un’identità”.

Scandito da sette cartelli che richiamano le altrettante opere di misericordia corporale che danno il titolo al film, il lavoro dei fratelli De Serio “è un film a più livelli, dove il percorso morale della protagonista si inserisce in un meccanismo che la stritola: proprio quando la morsa la stringe in una via senza uscita, Luminita è incalzata nella sua strada verso la redenzione” (fonte www.ilcinematrografo.it).

Per ulteriori informazioni rivolgersi al botteghino del Cinema DB d’Essai di Lecce (via dei Salesiani 4, info: 0832.39.05.57)

28 Gennaio 2012

News

Conferenza stampa "Le Vacanze intelligenti"

Torna per il secondo anno al cinema ABC - Centro di cultura cinematografica di Bari la rassegna di vecchi e meno vecchi film in 35 mm, realizzata grazie alla [...]

Leggi Tutto

Torna "Closing the Gap - Investment for 360° content"

Tra le iniziative prioritarie che l’Apulia Film Commission ha adottato sin dalla sua costituzione, un posto di assoluto rilievo spetta alla divulgazione della [...]

Leggi Tutto

PugliaGreenHour : la danza, la musica, la filosofia e il teatro nei parchi regionali

Nel segno del rispetto per l’ambiente e per i suoi ritmi naturali, tra danza, musica, filosofia e teatro. Si muove in questa direzione la rassegna [...]

Leggi Tutto

Casting

Casting "Giulietta e Rome"

Il 25 Giugno dalle ore 10:00 alle ore 17:00 presso il Cineporto di Bari si terrà il casting per “Giulietta”. Si [...]

Leggi Tutto

Casting "Vite segnate" di Michele Cacucci

La Cine Art Entertainment di Bari cerca ruoli e comparse per il cortometraggio “Vite Segnate” regia di Michele [...]

Leggi Tutto

Casting per spot ministeriali per la regia di Roberto Tafuro

ALTERA STUDIO cerca differenti ruoli per una serie di spot ministeriali per la regia di Roberto Tafuro da girare in Puglia [...]

Leggi Tutto

Diario

Succede

29 June 2012 - silvio.maselli

Se per oltre tre anni ti svegli la mattina alle cinque, saluti tuo figlio piccolo e tuo marito, prendi la macchina e raggiungi la stazione di Lecce, prendi il treno e arrivi a Bari, attendi [...]

Leggi e Commenta

Sono stati un esempio

28 June 2012 - silvio.maselli

I colleghi che hanno fatto in questi anni la Friuli Venezia Giulia Film Commission sono stati un esempio per tutti noi. Hanno inventato il funding per l’audiovisivo, dotandosi di regole [...]

Leggi e Commenta

La brutta politica

27 June 2012 - silvio.maselli

Si può fare tutto in questo Paese, stuprare la Costituzione, approvare leggi elettorali orrende, approvare una cosa che si chiama IMU e dare la colpa a Monti per la sua introduzione, ma quando [...]

Leggi e Commenta

Torna all'inizio della pagina