Feed RSS

Jump breadcrumb   Sei in: Home » Cinema in Puglia » Pag. 16

3 – IDILLIO INFRANTO

3 – IDILLIO INFRANTO di Nello Mauri con Ida Mantovani e Filippo Ilbello (Italia 1931) – b/n – 53’

Terzo (e ultimo) dei film muti girati in Puglia, Idillio infranto nacque come produzione indipendente e la sua lavorazione ebbe inizio nel 1930, quando nella nostra cinematografia si era ormai imposto il cinema sonoro. Si tratta perciò di un film anacronistico, destinato ad una circolazione molto precaria, quale in effetti ebbe prima di sparire. L’unica copia fu conservata nella casa del produttore Orazio Campanella, un ricco possidente di Acquaviva delle Fonti, dove fu ritrovata una ventina d’anni fa circa. In occasione della realizzazione del film, Campanella creò l’ “Apulia Film”, che ebbe vita altrettanto breve. Regista di Idillio infranto fu Nello Mauri e il ruolo di protagonista femminile fu affidato a Ida Mantovani, unica professionista in un cast formato da attori dilettanti. Il film è la storia di un amore contrastato da ragioni di classe fra la figlia di un contadino – che poi andrà sposa ad un fattore – e il figlio di ricchi proprietari terrieri. La campagna pugliese della Murgia, fra Cassano, Acquaviva e Santeramo, con alcuni scorci cittadini di Bari, vi fa da sfondo.

(v. att.)

P.s.

Di Idillio infranto esiste una copia in 35mm depositata presso la Cineteca Nazionale da Angelo Amoroso D’Aragona, regista e animatore culturale barese, che ha meritatamente recuperato da una cassapanca i positivi originali e li ha salvati dall’incuria e dall’oblio. (s.m.)


2 – L’INTRUSA

2 – L’INTRUSA di C. Louis Martini con Pina Serena (Italia 1927) – b/n

 

Quattro anni dopo la realizzazione di Maria…viene a Marcello la “Garganica Film” mise in cantiere un secondo film, l’ultimo della sua breve ed effimera stagione di cui si sa ben poco; allo stato delle cose infatti non è stata reperita alcuna copia delle due pellicole da essa prodotte. Anche in questo secondo film ricorrono alcuni nomi presenti nel primo, come quello del regista e dell’operatore. L’intrusa ha un secondo titolo, Una straniera a San Menaio. Secondo quando suppone Vittorio Martinelli, autore con Aldo Bernardini di un monumentale repertorio del cinema italiano muto, il sottotitolo farebbe pensare ad un film di chiara impronta turistica, un richiamo per il pubblico che non conosceva ancora le bellezze naturali di una località, come San Menaio, che solo in seguito sarebbe stata meglio reclamizzata.

(v. att.)


1 – MARIA…VIENE A MARCELLO

1 – MARIA…VIENE A MARCELLO di Jovine con Liana Vittori e Gennaro Sebastiani (Italia 1923) – b/n

Primo film muto realizzato in Puglia e prodotto dalla “Garganica Film” di Lucera. Maria …viene a Marcello fu girato da un regista sconosciuto, presumibilmente un dilettante, che firmò il suo film col semplice cognome. Altrettanto sconosciuti sono i comprimari, che infatti non si incontreranno in seguito in nessuna filmografia. La storia era ispirata ad un fatto di cronaca, quello di un ambulante che reclamizzava le focaccine e le pizze che vendeva richiamando i passanti, specialmente le donne, con l’invito “vieni a Marcello!” (Nella realtà le cronache a suo tempo riferirono che Marcello fece una brutta fine per mano di una donna che non gradiva le sue avances). L’interprete principale, Gennaro Sebastiani, era attore di qualche notorietà nel cinema napoletano. Girato a Lucera.

(v. att.)


Pagine: 1 - 2 - 3 - 4 - 5 - 6 - 7 - 8 - 9 - 10 - 11 - 12 - 13 - 14 - 15 - 16

News

Conferenza stampa "Le Vacanze intelligenti"

Torna per il secondo anno al cinema ABC - Centro di cultura cinematografica di Bari la rassegna di vecchi e meno vecchi film in 35 mm, realizzata grazie alla [...]

Leggi Tutto

Torna "Closing the Gap - Investment for 360° content"

Tra le iniziative prioritarie che l’Apulia Film Commission ha adottato sin dalla sua costituzione, un posto di assoluto rilievo spetta alla divulgazione della [...]

Leggi Tutto

PugliaGreenHour : la danza, la musica, la filosofia e il teatro nei parchi regionali

Nel segno del rispetto per l’ambiente e per i suoi ritmi naturali, tra danza, musica, filosofia e teatro. Si muove in questa direzione la rassegna [...]

Leggi Tutto

Casting

Casting "Giulietta e Rome"

Il 25 Giugno dalle ore 10:00 alle ore 17:00 presso il Cineporto di Bari si terrà il casting per “Giulietta”. Si [...]

Leggi Tutto

Casting "Vite segnate" di Michele Cacucci

La Cine Art Entertainment di Bari cerca ruoli e comparse per il cortometraggio “Vite Segnate” regia di Michele [...]

Leggi Tutto

Casting per spot ministeriali per la regia di Roberto Tafuro

ALTERA STUDIO cerca differenti ruoli per una serie di spot ministeriali per la regia di Roberto Tafuro da girare in Puglia [...]

Leggi Tutto

Diario

Succede

29 Giugno 2012 - silvio.maselli

Se per oltre tre anni ti svegli la mattina alle cinque, saluti tuo figlio piccolo e tuo marito, prendi la macchina e raggiungi la stazione di Lecce, prendi il treno e arrivi a Bari, attendi [...]

Leggi e Commenta

Sono stati un esempio

28 Giugno 2012 - silvio.maselli

I colleghi che hanno fatto in questi anni la Friuli Venezia Giulia Film Commission sono stati un esempio per tutti noi. Hanno inventato il funding per l’audiovisivo, dotandosi di regole [...]

Leggi e Commenta

La brutta politica

27 Giugno 2012 - silvio.maselli

Si può fare tutto in questo Paese, stuprare la Costituzione, approvare leggi elettorali orrende, approvare una cosa che si chiama IMU e dare la colpa a Monti per la sua introduzione, ma quando [...]

Leggi e Commenta

Torna all'inizio della pagina